Attività

Ti piace di più stare in campagna o in città ? Quali sono i vantaggi del vivere in città ? E quelli della campagna ?

In effetti, sia la città che la campagna presentano vantaggi e svantaggi. Parliamo prima della vita in città. In città, la vita è abbastanza comoda. Ad esempio, ci sono molti taxi, metropolitane e autobus lì, il che rende davvero molto facile spostarsi da un luogo all'altro in un tempo relativamente breve. Inoltre, puoi trovare negozi, mercati, supermercati, caffetterie e ristoranti ovunque. Quindi, puoi fare la spesa e comprare cibo senza la necessità di camminare per lunghe distanze. In generale, non ci vorrà molto tempo per soddisfare le tue esigenze, che si tratti di assistenza sanitaria, istruzione o servizi sociali. Quasi tutto sarebbe a tua disposizione.
Tuttavia, nonostante tutti i vantaggi sopra menzionati, la vita in città presenta aspetti negativi: inquinamento, rumore, alto tasso di criminalità, sovrappopolazione e ingorgo stradale. Dopotutto, nulla è perfetto nella vita ...
Ora è tempo di parlare di come appare la vita in campagna. Come tutti sanno, quando sentiamo la parola "campagna", la prima cosa che viene in mente è la natura. Sì, una natura calma con aria fresca e panorami meravigliosi. Saresti assolutamente lontano da qualsiasi tipo di terribile rumore di cui potresti soffrire nelle città.
Naturalmente, parlare della vita lì dovrebbe ricordare un aspetto molto importante che è l'agricoltura, poiché è la principale fonte di sostentamento per molte persone lì. Essere un agricoltore significa fare davvero un ottimo lavoro poiché implica che tu produca ortaggi e cresca bestiame e pollame, le fonti alimentari indispensabili per l'umanità.
Sfortunatamente, dal momento che c'è una mancanza di civiltà in campagna, non c'è dubbio che potresti incontrare alcuni problemi specialmente quando si tratta di trasporti pubblici, assistenza sanitaria e servizi sociali. Ancora una volta, niente è perfetto, amico!
Bene, da un punto di vista personale, non vivrei né in città né in campagna, ma in mezzo. Come? È semplicissimo. Secondo me, il posto migliore in cui vivere sarebbe nella periferia della città. In altre parole, nelle campagne che sono molto vicine alle città dove posso beneficiare dei vantaggi di entrambi i luoghi.