Il treno è un'altra cosa !

Ogni giorno io trascorrevo in tram almeno un'ora e mezzo. Bene, viaggiando su quel mezzo pubblico quarantacinque ore ogni mese, in capo all'anno uno immagina forse di poter fare centinaia di conoscenze, decine di amicizie.

Per esempio, quelli che per ragioni di lavoro prendono ogni giorno l'accelerato fra la città e il paese mio, li vedrete salutare dal finestrino impiegati e capistazione, domandare ai conoscenti come sta il tale, perché non è salito sul treno come ogni mattina, e il accanto, accetta una sigaretta, s'informa se andrai anche tu a ballare in discoteca il sabato. Molti si sono sistemati così, incontrando sull' accelerato la futura sposa, come per esempio mio zio Walter, che lavora nelle ferrovie.

Qui no. Ogni mattina la gita in tram è un viaggio in compagnia di estranei che non si parlano. C'è anche un cartello che vieta le discussioni col personale. Così la gente subisce spaurita e silenziosa il malumore ed il brontolio del bigliettaio, che chiede con insistenza di andare avanti.

Il conducente siede cupo e serio, pronto col piede sul companello, quando sulla strada gli si mette davanti un veicolo o un pedone. Il bigliettaio sta dietro. La gente li rispetta e il teme.


Comprensione

A. Rispondere con "vero" o "falso" :

In tram si fanno facilmente delle conoscenze. falso
Molti hanno incontrato la fidanzata viaggiando in treno. vero
Il conduttore del tram attacca spesso discorso con i viaggiatori. falso
I pendolari del treno si conoscono quasi tutti fra di loro. vero
Il personale del tram è molto cortese con i viaggiatori. falso

 

 

B. Rispondere alle seguenti domande :

Come si chiamano le persone che prendono ogni giorno il treno ? Perché ? si chiamano i conoscenti perché li incontri tutti i giorni e parli con loro
Perché, secondo te, in treno si fa più facilmente conoscenza ? perché i treni viaggiano per lunghe distanze
Com'è il rapporto tra il personale del tram e i viaggiatori ? i viaggiatori temono e rispettano il personale del tram
Perché "la gente li rispetta e li teme" ? perché sono cupi e seri

 

 

Attività

Immagina un dialogo tra un sostenitore del tram e un sostenitore del treno.

 

Franco: Come ti ho già detto, il treno è il miglior mezzo di trasporto tra le città.
Mario: Non so perché la pensi così, anche se è noto che il tram è il migliore!
Franco: ascolta Mario, ho preso entrambi e sai una cosa? c'è un'enorme differenza se li confronti tra loro.
Mario: Come? Dimmi.
Franco: beh, prima di tutto, il treno è molto più veloce del tram, il che fa bene a tutti poiché viviamo nell'era della velocità. In secondo luogo, puoi fare amicizia sul treno poiché tutti avrebbero la possibilità di parlarsi.
Mario: bene, sono totalmente d'accordo con te sul fatto che la velocità è importante, ma, secondo me, il tram è abbastanza veloce per me. Davvero non ci vuole troppo tempo per mettermi al lavoro ...
Franco: Davvero?
Mario: sì amico! Ti sto dicendo la verità! Inoltre, come mi conosci molto bene, non sono così socievole e non mi sento a mio agio quando parlo con estranei. Quindi, preferisco davvero prendere il tram dove tutti tendono a tacere. Cosa dovrei dire? Sono io! E orgoglioso di essere me stesso!
Franco: Ma per quanto riguarda il personale lì? Non pensi che siano troppo ostili e serie?
Mario: Ancora una volta, Mario! Non mi interessa affatto finché fanno il loro lavoro e mi forniscono il servizio necessario ...
Franco: Cosa devo dire, amico mio? Sembra che siamo d'accordo sul fatto che non siamo d'accordo ...
Mario: Hahahahaha! Penso anche io ...